Ultima modifica: 14 Giugno 2016
Liceo Statale "A. Serpieri" > Amministrazione Trasparente > Sistema di misurazione e valutazione della Performance > Criteri per la valorizzazione del merito del personale docente

Criteri per la valorizzazione del merito del personale docente

CRITERI PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DEL PERSONALE DOCENTE

Adottati dal comitato per la valutazione dei docenti ai sensi dell’art.1 c.127 della L. 107/2015

a) QUALITÀ DELL’INSEGNAMENTO E DEL CONTRIBUTO AL MIGLIORAMENTO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA, NONCHÉ DEL SUCCESSO FORMATIVO E SCOLASTICO DEGLI STUDENTI

1 Implementazione della qualità dell’insegnamento tramite l’aggiornamento/formazione significativamente oltre l’attività obbligatoria su tematiche disciplinari o inerenti gli obiettivi stabiliti nel POF/POFT e PdM con diffusione di materiali relativi all’esperienza formativa

2 Coordinamento, gestione e documentazione di progetti innovativi realizzati all’interno dell’istituto per il miglioramento dell’attività didattica coerenti con il RAV e il PdM

3 Elaborazione di moduli didattico/laboratoriali innovativi e/o strategie e metodologie di apprendimento atte a creare un clima funzionale al successo formativo e scolastico degli allievi, opportunamente documentati (progettazione, monitoraggio, esiti)

 

b) RISULTATI OTTENUTI DAL DOCENTE O GRUPPO DI DOCENTI IN RELAZIONE AL POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DEGLI ALUNNI E DELL’INNOVAZIONE DIDATTICA E METODOLOGICA, NONCHÉ DELLA COLLABORAZIONE ALLA RICERCA DIDATTICA, ALLA DOCUMENTAZIONE E ALLA DIFFUSIONE DI BUONE PRATICHE DIDATTICHE

1 Costruzione e sperimentazione di ambienti di apprendimento innovativi ed efficaci tesi a favorire la didattica laboratoriale e ad elaborare percorsi e/o progetti specifici e a classi aperte

2 Pubblicazione e condivisione/diffusione della documentazione didattica, metodologica e di buone pratiche didattiche

3 Partecipazione a gruppi di lavoro interni od esterni all’istituto o in rete relativi alle finalità e agli obiettivi dell’istituto

 

c) RESPONSABILITÀ ASSUNTA NEL COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO, GESTIONALE E DIDATTICO

1 Responsabilità e concreta disponibilità assunta nel coordinamento organizzativo e gestionale e didattico

2 Assunzione di compiti e responsabilità nella formazione del personale

3 Assunzione di compiti e responsabilità connesse con gli obiettivi di processo del RAV