Ultima modifica: 13 Gennaio 2022
Liceo Statale "A. Serpieri" > News > Comunicato n. 383 – Gestione dei casi positivi all’infezione da SARS-CoV-2 e dei loro contatti – misure di quarantena, isolamento e autosorveglianza – Test antigenici

Comunicato n. 383 – Gestione dei casi positivi all’infezione da SARS-CoV-2 e dei loro contatti – misure di quarantena, isolamento e autosorveglianza – Test antigenici

COMUNICATO N. 383

Rimini, 9 gennaio 2022

A tutto il personale

Alle famiglie

Oggetto: Gestione dei casi positivi all’infezione da SARS-CoV-2 e dei loro contatti – misure di quarantena, isolamento e autosorveglianza – Test antigenici

Si trasmettono:

  • la nota del Ministero della Salute n. 60136 del 30/12/2021 riguardante l’aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento,
  • la nota congiunta Ministero dell’Istruzione e Ministero della Salute n. 11 dell’8/11/2022 relativa alla gestione dei casi di positività all’infezione da SARS-CoV-2 in ambito scolastico
  • la nota del Commissario Straodinario Generale Figliuolo relativa all’effettuazione gratuita di test antigenici rapidi

Al fine di gestire la complessità della situazione si forniscono le seguenti indicazioni:

GESTIONE DI POSITIVITA’ NELLA CLASSE

1. Un caso di positività nella classe, vengono disposte le seguenti misure:

  • Per gli allievi frequentanti la stessa classe del caso positivo si prevede:
    • attività didattica: in presenza, con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni; si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri;
    • misura sanitaria: Auto-sorveglianza.
  • Per il personale (della scuola ed esterno) che ha svolto attività in presenza nella classe del caso positivo per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del caso, si applica la misura sanitaria dell’Auto-sorveglianza.

2. Due casi di positività nella classe, le misure previste sono differenziate in funzione dello stato vaccinale:

a. per gli alunni che non abbiano concluso il ciclo vaccinale primario o che lo abbiano concluso da più di centoventi giorni, che siano guariti da più di centoventi giorni e ai quali non sia stata somministrata la dose di richiamo si prevede:

  • attività didattica: è sospesa l’attività in presenza, si applica la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni;
  • misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita – tampone molecolare o antigenico – con risultato negativo.

b. per gli alunni che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario, o che siano guariti, da meno di centoventi giorni e per coloro ai quali sia stata successivamente somministrata la dose di richiamo, si prevede:

  • attività didattica: in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni; si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri;
  • misura sanitaria: Auto-sorveglianza.

In questo caso, alla luce della nuova normativa che supera i vincoli della privacy, i requisiti per poter frequentare in presenza, seppur in regime di Auto – sorveglianza, devono essere dimostrati dall’alunno interessato, inviando alla scuola il proprio certificato vaccinale.

c. Il personale (della scuola ed esterno) che ha svolto attività in presenza nella classe dei casi positivi per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del primo caso, viene considerato contatto ad ALTO RISCHIO, per cui si applica quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136-30/12/2021 (si veda il punto 2. del successivo paragrafo)

3. Almeno tre casi di positività nella classe, vengono disposte le seguenti misure:

Per gli allievi frequentanti la stessa classe dei casi positivi si prevede:

  • attività didattica: è sospesa l’attività in presenza, si applica la didattica a distanza per la durata di dieci giorni;
  • misura sanitaria: si applica quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136-30/12/2021 per i contatti stretti (ad ALTO RISCHIO); si veda quanto riportato nel successivo paragrafo al punto 2.
  • Il personale (della scuola ed esterno) che ha svolto attività in presenza nella classe dei casi positivi per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del primo caso, viene considerato contatto ad ALTO RISCHIO, per cui si applica quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136-30/12/2021 (si veda il punto 2. del successivo paragrafo)

 

ISOLAMENTI/QUARANTENE

1. ISOLAMENTO

Le famiglie degli studenti che hanno ricevuto l’esito positivo di tampone molecolare o antigenico inviano alla scuola la documentazione unitamente alla richiesta di DDI. Appena disponibile inoltrano anche il provvedimento AUSL di isolamento. Gli alunni in isolamento tornano a scuola anche con dispositivo di fine isolamento o anche con tampone negativo (seguire per il momento le istruzioni del comunicato n. 390)

2. QUARANTENA (Contatti stretti ad ALTO RISCHIO)

I soggetti conviventi di persone positive o contatti stretti di persone positive si comportano secondo i seguenti casi:

    1. Soggetti non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario (i.e. abbiano ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste) o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni: fanno quarantena di 10 giorni con tampone antigenico o molecolare finale con risultato negativo;
    2. Soggetti che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, e che abbiano tuttora in corso di validità il green pass, se asintomatici: fanno quarantena di 5 giorni con tampone antigenico o molecolare finale con risultato negativo;
    3. Per i soggetti ASINTOMATICI che:
      • abbiano ricevuto la dose booster, oppure
      • abbiano completato il ciclo vaccinale primario nei 120 giorni precedenti, oppure
      • siano guariti da infezione da SARS-CoV-2 nei 120 giorni precedenti:NON SI APPLICA la quarantena ma fanno AUTOSORVEGLIANZA (monitoraggio del proprio stato di salute) per 5 giorni dall’ultimo contatto con il caso positivo e hanno l’ OBBLIGO DI MASCHERINA FFP2 PER 10 GIORNI per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso.

E’ prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione dell’antigene Sars-Cov-2 alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al Covid 19.

 

ATTIVAZIONE DI DDI

Gli alunni rientranti nei casi di cui ai punti 1., 2.a. e 2.b. del precedente paragrafo (ISOLAMENTI/QUARANTENE) ottengono la DDI (DDI: Didattica Digitale Integrata, per consentire di seguire le lezioni a distanza) inviando apposita richiesta alla posta istituzionale della scuola (RNPS05000C@istruzione.it) unitamente a idonea documentazione. Gli stessi (in quarantena) rientrano a scuola secondo le regole descritte nel comunicato n. 390.

La richiesta di DDI dovrà essere formulata secondo il seguente schema:

  • L’oggetto dalla mail deve contenere la dicitura: RICHIESTA DDI nome cognome classe frequentata
  • Nel testo della mail occorre riportare:
    • COGNOME: ……………….
    • NOME: ……………………..
    • CLASSE: …………………..
    • Riportare poi alternativamente:
      • ISOLAMENTO (positivo con sintomi dal data o asintomatico)
      • Data di effettuazione del tampone risultato positivo: …………….
          • oppure
      • QUARANTENA
      • Data ultimo contatto con positivo: ………………………. (oppure convivente)
  • Nessun allegato

 

RICHIESTA DI SVOLGIMENTO LEZIONI IN PRESENZA

 

COMUNICAZIONE FINE ISOLAMENTO

Gli alunni in isolamento tornano a scuola con provvedimento AUSL di fine isolamento e, fintanto che non venga aggiornato il sistema informatico dell’Emilia-Romagna, esibendo l’esito di un tampone negativo.

TEST ANTIGENICI RAPIDI GRATUITI IN FARMACIA

E’ prevista l’esecuzione gratuita di test antigenici rapidi presso le farmacie ed altre strutture sanitarie che aderiscono ad apposito protocollo d’intesa.

Si leggano in merito la nota (allegata) del Commissario Straordinario e quanto riportato al seguente link della Regione Emilia-Romagna.

Si ringrazia per la collaborazione.

Allegati:

Circolare Ministero della Salute 60136 del 30 dicembre 2021 – Aggiornamento misure di quarantena e isolamento variante VOC SARS-CoV-2 Omicron

M_PI.AOODPPR.REGISTRO UFFICIALE(U).0000011.08-01-2022

Nota Commissario Straordinario

 

Il Dirigente scolastico

Francesco Tafuro

(firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi Art.3, c.2. D.lgs. 39/93)

image_pdfimage_print