Ultima modifica: 24 Settembre 2022
Liceo Statale "A. Serpieri" > News > Comunicato n. 65 – Comunicazione di una positività nella classe 2P

Comunicato n. 65 – Comunicazione di una positività nella classe 2P

COMUNICATO N. 65

Rimini,  24 settembre 2022

Agli studenti della classe  2P e alle loro famiglie

Ai docenti

Oggetto: Comunicazione di una positività nella classe 2P

A seguito dell’informazione di un caso di positività nella classe 2P, dovendosi considerare i compagni di classe contatti stretti, si comunica che da domani fino al 1° ottobre durante le lezioni gli studenti dovranno indossare la mascherina tipo FFP2.

Si ricorda che non è più previsto che gli alunni positivi possano seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata, poiché la normativa speciale per il contesto scolastico legata al virus SARS CoV 2 che consentiva tale modalità ha cessato i propri effetti con la conclusione dell’anno scolastico 2021 2022

Si riportano le informazioni relative alle regole generali previste per i contatti di casi COVID 19 confermati come indicate da ultimo dalla Circolare del Ministero della Salute n 019680 del 30/03/2022 “Nuove modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di caso COVID 19”:

Contatti stretti
A coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto.
Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare per la rilevazione di SARS-CoV-2 che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto

 

Il Dirigente scolastico

Francesco Tafuro

(firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi Art.3, c.2. D.lgs. 39/93)

 

image_pdfimage_print