Ultima modifica: 11 Marzo 2023
Liceo Statale "A. Serpieri" > News > Comunicato n. 468 – Concorso fotografico PROGETTO “PUBLICA RES, MEA RES – segni di rispetto e di non-rispetto” – Sensibilizzazione al rispetto della “cosa pubblica” proposta da Rotary Club Rimini Riviera

Comunicato n. 468 – Concorso fotografico PROGETTO “PUBLICA RES, MEA RES – segni di rispetto e di non-rispetto” – Sensibilizzazione al rispetto della “cosa pubblica” proposta da Rotary Club Rimini Riviera

COMUNICATO N. 468

Rimini, 11 marzo 2023

Agli studenti

 

Oggetto: Concorso fotografico PROGETTO “PUBLICA RES, MEA RES – segni di rispetto e di non-rispetto” – Sensibilizzazione al rispetto della “cosa pubblica” proposta da Rotary Club Rimini Riviera


Il Rotary Club Rimini Riviera propone agli studenti delle scuole di Rimini il progetto in oggetto, concepito sotto forma di Concorso Fotografico, in considerazione dell’immediatezza e della forza comunicativa delle immagini fotografiche e della facilità di produzione delle stesse da parte dei Giovani (il mezzo per la realizzazione delle immagini potrà essere anche un semplice smartphone).
Agli Studenti verrà chiesto di produrre immagini che trasmettano la presenza di segni di rispetto per beni comuni, materiali o immateriali, oppure al contrario evidenzino la presenza di segni di non-rispetto.

Gli Studenti dovranno caricare le immagini prodotte su una chiavetta usb (una per ogni Scuola che aderirà al progetto), senza apporre segni di riconoscimento dell’Autore delle immagini stesse. Una volta raccolte tutte le immagini prodotte, una Giuria composta da Soci del Rotary Club Rimini Riviera, ma anche da Fotografi professionisti, le valuterà in ragione della loro forza espressiva e del loro valore artistico e sceglierà le immagini vincitrici: vi sarà una terna di Vincitori (1°, 2° e 3°) oltre a due menzioni speciali. Tra i Membri della Giuria, anche il Fotografo professionista Saro di Bartolo, attivo in ambito nazionale ed internazionale con numerose iniziative nel sociale e nell’ambito didattico; il Fotografo ed Architetto Nicola Colucci, Vincitore del XXV Compasso d’Oro con il suo volume fotografico sulla città di Matera e il Fotografo ed esperto di media Vito D’Ambrosio.
Il premio per gli Autori delle immagini vincitrici sarà costituito da buoni per viaggi ed esperienze culturali; per le migliori immagini (almeno 30), sarà realizzata a cura e spese del Rotary Club Rimini Riviera la stampa in grade formato e su supporto rigido, che consentirà di realizzare, nel mese di maggio 2023, un evento  premiazione-mostra in un luogo significativo della Città: l’evento, aperto alla Cittadinanza, garantirà agli Studenti partecipanti buona visibilità e vedrà anche la presenza delle Istituzioni, diventando momento gratificante e formativo. Le immagini stampate, al termine della mostra potranno essere ritirate dalle Scuole per essere appese nei rispettivi ambienti, ammirate e suscitare negli Studenti attuali e futuri considerazioni ed osservazioni utili alla formazione di una coscienza collettiva.
Gli Studenti saranno poi lasciati liberi di produrre le loro immagini senza condizionamenti, da consegnarsi entro e non oltre il 31 marzo 2023.
La Giuria valuterà autonomamente, nel mese di aprile 2023, le immagini raccolte sulle chiavette e comunicherà alle Scuole gli esiti del concorso (immagini vincitrici, immagini menzionate, immagini che verranno stampate): saranno le Scuole stesse a riconoscere gli Autori delle immagini ed il loro anonimato verrà sciolto solo in questo momento. Gli Autori saranno quindi convocati dal Club alla premiazione.
Il Club, che ha nelle azioni rivolte ai giovani uno dei suoi scopi principali, ritiene che questo progetto possa essere utile alla formazione delle loro coscienze e possa essere strumento integrativo della didattica scolastica, per la formazione di Cittadini consapevoli e rispettosi; il Club informa inoltre che il Comune di Rimini ha concesso il Suo patrocinio alla iniziativa.

Il Dirigente scolastico

Francesco Tafuro

(firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi Art.3, c.2. D.lgs. 39/93)

image_pdfimage_print