Ultima modifica: 13 Ottobre 2021
Liceo Statale "A. Serpieri" > News > Comunicato n.128- OBBLIGO di GREEN PASS, chiarimenti per la partecipazione a progetti P.C.T.O. che prevedano la presenza degli studenti in azienda a partire dal 15 ottobre 2021.

Comunicato n.128- OBBLIGO di GREEN PASS, chiarimenti per la partecipazione a progetti P.C.T.O. che prevedano la presenza degli studenti in azienda a partire dal 15 ottobre 2021.

COMUNICATO N.128

Rimini, 13 ottobre 2021

Agli Studenti, alle loro Famiglie

 ai Docenti delle classi 3e, 4e e 5e del Liceo Artistico e

Liceo Scientifico impegnati in progetti P.C.T.O.

Oggetto: OBBLIGO di GREEN PASS, chiarimenti per la partecipazione a progetti P.C.T.O. che prevedano la presenza degli studenti in azienda a partire dal 15 ottobre 2021.

 

Sebbene ad oggi gli studenti non abbiano obbligo di Green pass per l’accesso in classe, nel caso di progetti PCTO (ex Alternanza Scuola-Lavoro), lo studente viene equiparato a qualsiasi altro lavoratore o tirocinante e dunque, qualora il progetto PCTO preveda la presenza fisica dello studente presso l’azienda ospitante, per lui vige l’obbligo di esibire il Green Pass.

Lo studente, a partire dal 15 ottobre 2021, data in cui entrerà in vigore la nuova normativa relativa al Green Pass nei luoghi di lavoro e fino al termine dello stato di emergenza ad oggi indicato al 31 dicembre 2021, per recarsi in azienda o in qualsiasi altro luogo egli svolga il PCTO, dovrà essere obbligatoriamente munito di Green Pass valido.

 Non sarà l’Istituzione Scolastica ad accertarsi preventivamente del possesso da parte dello studente di un Green Pass valido, come precisato dal Garante della privacy, ma le strutture aziendali stesse ad opera dei relativi titolari o gestori, secondo le modalità previste dal relativo DPCM.

Le Istituzioni scolastiche possono pertanto solamente fornire, prima che sia resa apposita autorizzazione a partecipare all’iniziativa, informazioni agli alunni medesimi e alle rispettive famiglie in merito ai requisiti e alle modalità per l’accesso, previsti dalla vigente normativa emergenziale.

A tal riguardo, si rileva, altresì, che, ai sensi dell’art. 9-bis, commi 1 e 2, del D.L. 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla Legge 17 giugno 2021, n. 87, l’accesso – tra gli altri – a spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, mostre, sagre e fiere è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di certificazioni verdi COVID-19, di cui all’articolo 9, comma 2, del citato D.L. 52/2021, come modificato dalla Legge 17 giugno 2021, n. 87, dal D.L. 23 luglio 2021, n. 105, convertito dalla L. 16 settembre 2021, n. 126, e dal D.L. 21 settembre 2021, n. 127.

 Si riporta per chiarezza la Faq del Ministero relativa al possesso del Green Pass CoViD-19 per gli studenti che effettuano percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) presso aziende esterne:

“Gli studenti che effettuano a qualsiasi titolo un’attività lavorativa sono equiparati ai fini dello svolgimento della stessa agli altri lavoratori. In proposito, l’art. 9 septies del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, che disciplina l’obbligo del possesso della certificazione verde per chi svolge un’attività lavorativa nel settore privato, prevede espressamente, al comma 2, che tale obbligo si applica “a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato”.

per Il Dirigente scolastico

Maria Giovanna Silvegni

image_pdfimage_print